Comunicato n. 050: Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d’istruzione secondaria di II grado per l’a.s. 2021/2022 – termini e modalità di presentazione delle domande di partecipazione.

Comunicato: 050

Destinatari: A tutti i docenti, agli studenti delle classi quinte – Corsi diurni e serali

Oggetto: Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d’istruzione secondaria di II grado per l’a.s. 2021/2022 – termini e modalità di presentazione delle domande di partecipazione.

AI DOCENTI

AGLI STUDENTI DELLE CLASSI QUINTE – CORSI DIURNI E SERALI

 

OGGETTO: Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d’istruzione secondaria di II grado per l’anno scolastico 2021/2022 – termini e modalità di presentazione delle  domande di partecipazione.

Si comunica che, in base alla nota Ministeriale prot. n. 28118 del 12/11/2021 (pubblicata sul sito dell’Istituzione scolastica), per poter sostenere l’Esame di Stato occorre provvedere, entro il termine perentorio del 06 dicembre 2021, alla presentazione/consegna in segreteria didattica dei seguenti documenti:

  • domanda di ammissione (Modello domanda allegato); corredata dall’attestazione del pagamento dei seguenti versamenti:
  • € 12,09 sul c.c.p. 1016 intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara – Tasse Scolastiche, con causale TASSE ESAME DI STATO:
  • € 25,00 attraverso la piattaforma PagoPa ( accesso con le credenziali già in possesso alla voce alunni interni – Es. Maturità).

 

Oltre alla domanda per l’Esame di Stato, dovrà essere acquisito il diploma di Licenza Media in ORIGINALE entro il 06/12/2021.

Si ricorda che, se la domanda non sarà corredata dalla documentazione richiesta e presentata nei termini prescritti, gli studenti non potranno essere ammessi all’Esame di Stato. 

Si confida pertanto nel puntuale assolvimento degli adempimenti sopra indicati.

Qualora, in via del tutto eccezionale, per gravi motivi da documentare, non pervenisse alla segreteria la domanda d’esame entro il termine previsto, la segreteria non potrà accogliere le domande, che dovranno invece essere inoltrate al Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale. L’esame di tali istanze è rimesso alla valutazione esclusiva del competente Direttore Generale, come da nota Ministeriale sopra citata.

 

Si ricorda altresì che sulla base di quanto disposto dalla normativa attualmente vigente:

  • Sono ammessi all’Esame di Stato gli alunni dell’ultima classe che, nello scrutinio finale, conseguono una votazione non inferiore a 6/10 in ciascuna disciplina.
  • E’ richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato, per cui le assenze devono essere accuratamente monitorate.

 

Torino,  18/11/2021

                                                                                                                                                                 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                                                                                                                                                                               (Prof.ssa Fiorella GADDO’)