COMUNICATO N. 251 – Rimborso quote di partecipazione versate a seguito sospensione dei Viaggi di Istruzione

Alle studentesse e agli studenti, Alle famiglie, Al Presidente del Consiglio d’Istituto, Al DSGA, Al personale Docente, Al personale ATA, All’Albo dell’Istituto, Al sito web: www.istitutogiulio.it, Al Registro elettronico

 

                                                                                             COMUNICATO N. 251      (Protocollo n. 0002166 del 22/4/2020)

OGGETTO: – Rimborso quote di partecipazione versate a seguito sospensione dei Viaggi di Istruzione ai sensi del DPCM del 23 Febbraio, del DPCM del 25 Febbraio e del DPCM dell’8 Marzo 2020 e ss.mm.ii.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 Visto                           l’art.1, comma 1, lettera b) del DPCM del 25 febbraio 2020 adottato in forza dell’art. 3, comma 1, D.L. n. 6/2020, e dal successivo DPCM del 04/03/2020, art. 1, comma 1, lettere

d), e), art. 4, comma 1,

Considerato                che l’OMS in data 11 marzo 2020 ha dichiarato lo stato di pandemia a livello mondiale;

Considerata                la necessità di dovere far fronte a situazioni di tipo eccezionale e comunque in un intervallo temporale aleatorio;

Considerato                l’attivazione delle misure di prevenzione atte a contenere la diffusione del COVID-19;

Preso atto                   dell’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento esponenziale dei casi sul territorio nazionale e in Regione

Piemonte;

Visto                           il comma 2, lett. l), dell’art. 396 del D.lgs. 297/1994 per il quale al personale direttivo spetta l’assunzione dei provvedimenti di emergenza e di quelli richiesti per garantire la

sicurezza della scuola;

Visto                           il comma 4, dell’art. 25 del D.lgs. 165/2001 che attribuisce al dirigente scolastico l’adozione dei provvedimenti di gestione delle risorse e del personale;

Visto                           il D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 Testo unico sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e ss.mm.ii.;

Visto                           l’art. 17 del D.lgs. 81/2008 che prevede non delegabile da parte del datore di lavoro la valutazione di tutti i rischi con la conseguente elaborazione del documento previsto

dall’articolo 28 (DVR);

Visto                           l’art.32 della Costituzione per il quale la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività;

Considerato                che l’Istituto Carlo Ignazio Giulio” di Torino ha provveduto ad esercitare il diritto di recesso, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 41, comma 4, del D.lgs. n. 79/2011, richiedendo

contestualmente all’Agenzie di viaggio, alle quali era stata affidata l’organizzazione dei viaggi di istruzione per l’anno scolastico 2019/2020, il rimborso integrale delle

somme già versate;

Considerato                che ai sensi dei DPCM predetti, il rimborso da parte delle Agenzie potrà essere effettuato anche mediante l’emissione di un voucher di pari importo da utilizzare entro un anno

dall’emissione;

Ritenuto opportuno provvedere comunque al rimborso delle quote versate dalle SS.LL., anche in considerazione della situazione economica in cui versano le famiglie

COMUNICA 

che, in applicazione di quanto previsto dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25/02, del 04/03, del 08/03/2020 e ss.mm.ii, che prevedono la sospensione “dei viaggi di istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado”, tutti i viaggi di istruzione programmati dall’Istituzione Scolastica non saranno effettuati.

Le S.S.L.L. potranno richiedere il rimborso delle quote versate per la partecipazione ai viaggi d’istruzione a.s. 2019/2020 entro il 4/5/2020 compilando l’apposito modulo, allegato alla presente circolare, e  scaricabile dal  sito www.istitutogiulio.it.

Si raccomanda la compilazione accurata del modello, possibilmente in stampatello, in quanto un intestatario o un codice IBAN errato potrebbe bloccare la procedura di perfezionamento di rimborso.

Il modulo, opportunamente compilato, dovrà essere trasmesso, possibilmente in formato doc/pdf, a mezzo e- mail, all’indirizzo istituzionale tois05400x@istruzione.it

inserendo nell’oggetto del messaggio oltre al cognome e nome dell’allievo/a, la classe e la seguente dicitura “Richiesta di rimborso quota viaggi d’istruzione a.s. 2019/20”.

thumbnail of CIRCOLARE – RICHIESTA RIMBORSO VIAGGI DI ISTRUZIONE a.s. 2019-2020

MODULO RICHIESTA RIMBORSO VIAGGI DI ISTRUZIONE a.s. 2019-2020