XALEE DAY MAG – SI PUO’ CRESCERE.

 

 

Ci arrivano notizie in diretta dalla scuola del villaggio di Niaga Peuhl- Lac Rose!

Notizie e immagini fresche fresche sui lavori per la costruzione del laboratorio d’informatica e dei servizi igienici nella scuola iniziati da qualche settimana.

I lavori procedono e presto la scuola del villaggio sarà dotata del laboratorio d’informatica che servirà anche alla comunità del villaggio, e dei servizi igienici per gli studenti.

Il breve  filmato proposto (con la voce del sindaco di Niaga, Aboubakar Ka che è stato ospite presso la nostra scuola ad aprile scorso)  oltre a documentare l’inizio dei lavori, testimonia anche le complicate condizioni nelle quali si lavora nei paesi dell’Africa subsahariana

Condividiamo qui di seguito la  nota pubblicata sulla pagina facebook della citta di Torino il 17 gennaio u.s. che dà notizia del progetto di cui, ricordiamo, il Giulio è l’estensore.

Attività di cooperazione internazionale e pace Città di Torino, 17 gennaio 2020

di Raffaella Alterio

Sul Lac Rose per il progetto “Xalèè Day Mag – Si può crescere”, con Aboubacar Ka, il sindaco di Niaga Peulh (Comune del Senegal partner nel progetto), Magatte Dieng, titolare della scuola di danza torinese che avvicina i ritmi africani a quelli italiani, e i principali protagonisto del progetto di #cooperazioneinternazionale, ovvero le scuole. La scuola di Niaga, le scuole di Torino (ovvero l’istituto Piero Calamandrei di Torino, l’istituto Carlo Ignazio Giulio di Torino, il circolo didattico Michele Coppino) e l’istituto comprensivo IV di Nichelino che, con l’associazione culturale TAMRA e il Comune di #Nichelino (capofila) sono i partners del progetto cofinanziato dalla #RegionePiemonte.

L’obiettivo è contribuire alla creazione di un futuro sostenibile attraverso azioni di coesione sociale, lo scambio di competenze, la valorizzazione del ruolo della scuola e l’accesso alle nuove tecnologie, con l’allestimento di un laboratorio di informatica aperto al villaggio, e l’adeguamento dei locali della struttura (in particolare attraverso la creazione di nuovi servizi igienici).
Il sindaco di Niaga era stato ricevuto dalle sindaca di Torino Chiara Appendino insieme alle scuole torinesi il 9 aprile 2018 in occasione del progetto “Oltre i confini” che di questo è stata la premessa. La presenza alla festa di inaugurazione di una delegazione della Città ha voluto rappresentare la vicinanza e il sostegno istituzionale di Torino alle scuole torinesi coinvolte nel progetto e il riconoscimento del lavoro da queste promosse a favore della solidarietà e amicizia tra la comunità torinese e quella senegalese.
Ambasciata d’Italia a Dakar

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.